Saltando a piè pari

Società  Tagged , , , 4 Commenti »

Gli ultimi post li ho scritti per me stessa, anche questo è per ricordarmi che:

Continua con la lettura »

Amleto

Teatro  Tagged , , , 1 Commento »

Essere o non essere, questo è il problema: se sia più nobile d’animo sopportare gli oltraggi, i sassi e i dardi dell’iniqua fortuna, o prender l’armi contro un mare di triboli e combattendo disperderli. Morire, dormire, nulla di più, e con un sonno dirsi che poniamo fine al cordoglio e alle infinite miserie, naturale retaggio della carne, è soluzione da accogliere a mani giunte.
Morire, dormire, sognare forse: ma qui é l’ostacolo, quali sogni possano assalirci in quel sonno di morte quando siamo già sdipanati dal groviglio mortale, ci trattiene: é la remora questa che di tanto prolunga la vita ai nostri tormenti.
Chi vorrebbe, se no, sopportar le frustate e gli insulti del tempo, le angherie del tiranno, il disprezzo dell’uomo borioso, le angosce del respinto amore, gli indugi della legge, la tracotanza dei grandi, i calci in faccia che il merito paziente riceve dai mediocri, quando di mano propria potrebbe saldare il suo conto con due dita di pugnale? Chi vorrebbe caricarsi di grossi fardelli imprecando e sudando sotto il peso di tutta una vita stracca, se non fosse il timore di qualche cosa, dopo la morte, la terra inesplorata donde mai non tornò alcun viaggiatore, a sgomentare la nostra volontà e a persuaderci di sopportare i nostri mali piuttosto che correre in cerca d’altri che non conosciamo? Così ci fa vigliacchi la coscienza; così l’incarnato naturale della determinazione si scolora al cospetto del pallido pensiero. E così imprese di grande importanza e rilievo sono distratte dal loro naturale corso: e dell’azione perdono anche il nome…

 

Continua con la lettura »

Ritagli

Musica  Tagged , , , 3 Commenti »

Azzurra come la felicità
la vita mia va, come una vela
ed ogni giorno è una fetta si sa
quasi a metà questa mia mela
tu sola puoi spostare sai il limite
facendo diventare me un principe.

Continua con la lettura »

Sale

Società  Tagged , , , 3 Commenti »

Guardavo le saline dal cavalcavia, sommerse da una meravigliosa luce soffusa, tipica di un pomeriggio caldo. In lontananza la Sella del Diavolo un po’ appannata. E sorridevo.

Continua con la lettura »

Mine assortite

Società  Tagged , , , , , , 7 Commenti »

Sarei potuta andare in palestra.

Continua con la lettura »

Messaggio per un pollo

Argomenti vari  Tagged , , , , , , 5 Commenti »

  La gente vuole soltanto avere nuovi giocattoli. Persino i migliori psicologi potranno dirvi che le persone non vogliono realmente essere curate. Quel che cercano è il sollievo, una cura sarebbe troppo dolorosa.

Credete forse che la gente vi aiuti? Non è così. Credete forse che la gente vi sostenga? Non è così.

Continua con la lettura »

E mentre

Spettacoli  Tagged , , , , , , , , , , 5 Commenti »

Grande serata ieri.

Continua con la lettura »

Stai fermo lì

Argomenti vari  Tagged , , , , , , , , , , 3 Commenti »

Continua con la lettura »

Uso dei nostri cellulari

Società  Tagged , , , , , , , 2 Commenti »

Continua con la lettura »

Come Charlie Brown

Argomenti vari  Tagged , , , , , , , , , , 1 Commento »


  Piperita Patty: Tu cosa pensi che sia la sicurezza?

Charlie Brown: Sicurezza?… La sicurezza è dormire sul sedile posteriore di un’auto… Quando sei piccolo e sei stato in qualche posto col papà e la mamma ed è notte, e stai tornando a casa in macchina, puoi dormire sul sedile posteriore… Non hai da preoccuparti di niente… Il papà e la mamma sono seduti davanti, e si prendono loro tutte le preoccupazioni… Si occupano loro di tutto…

Piperita Patty: Che bello!

Charlie Brown: Ma non dura! Improvvisamente ti trovi cresciuto e non può mai più essere così! Di colpo è finita, e non dormirai mai più sul sedile posteriore! Mai più!

Piperita Patty: Mai più?

Charlie Brown: Assolutamente mai più!

Piperita Patty: Tienimi la mano, Ciccio!